>

About This Project

La Tavernetta è un suggestivo ristorante a due passi dalla spiaggia di Porto Taverna, tra San Teodoro e Olbia, in Sardegna. La sua vocazione naturale è quella di uno splendido locale estivo dove gustare ottimo pesce. Curiosando tra le foto della pagina Facebook del ristorante la prima cosa che salta all’occhio è proprio la splendida terrazza con vista sull’isola di Tavolara, un autentico gioiello del nord est della Sardegna. Per questo motivo quando siamo stati contattati da uno dei titolari del ristorante per capire se ci fossero i margini per avviare una serie di campagne di social media marketing invernali siamo rimasti un po’ dubbiosi e, allo stesso tempo, incuriositi.

L’obiettivo dei proprietari del locale era quello di fare un test invernale per capire se una location del genere che d’estate va alla grande, può funzionare bene anche in inverno e soprattutto durante il periodo delle vacanze natalizie. La sfida non è facile, il locale al coperto non è grande e la zona non è piena di turisti come di solito lo è d’estate. Alle nostre mille domande lo staff de La Tavernetta ha risposto con sicurezza, soprattutto per quanto riguarda i target da individuare per le campagne e il budget complessivo da destinare a questa attività.

Una volta definiti i dettagli abbiamo strutturato il progetto in fasi. L’obiettivo principale era attirare prenotazioni per pranzi/cene durante tutto il mese di dicembre. Il tempo a disposizione non era poco e non avevamo delle metriche concrete e recenti di altre campagne di advertising del ristorante.

Abbiamo sviluppato le campagne di Facebook ads con questo metodo:

  • ANALISI – Per prima cosa abbiamo analizzato la pagina Facebook valutando lo stato attuale delle pubblicazioni, del tasso di interazione e della tipologia di contenuti già pubblicati. Abbiamo ovviamente approfondito i dati insights e fatto uno studio sui pubblici potenziali tramite l’apposito tool del Business Manager.
  • IPOTESI – Sulla base di questa prima analisi e incrociando i dati sui target obiettivo indicati dal nostro committente, abbiamo sviluppato un piano di massima per allocare il budget su obiettivi specifici per 2 differenti target principali.
  • AZIONE – Una volta approvata l’allocazione del budget da parte del committente abbiamo definito i dettagli delle singole campagne da realizzare: azioni sponsorizzate, timing, content, audience target. Abbiamo trovato un po’ di difficoltà del definire delle audience adeguate agli obiettivi previsti dal cliente in quanto l’area la copertura locale dell’area di interesse de La Tavernetta non consentiva di avere pubblici molto ampi. Abbiamo così diversificato alcune delle audience che avevamo previsto per fare in modo che le campagne raggiungessero una massa critica di utenti interessanti.
  • MONITORAGGIO – Durante tutto il mese il monitoraggio sull’andamento delle inserzioni attivate è stato costante e abbiamo apportato pochi aggiustamenti in corso d’opera. In particolare, abbiamo avuto la possibilità di utilizzare alcuni contenuti fotografici prodotti dal social media manager del ristorante in corso d’opera.
  • REPORT – Alla fine del mese abbiamo redatto per il cliente un report completo con i principali risultati ottenuti dalle 11 inserzioni realizzare per la campagna di Facebook advertising realizzata. Ci siamo focalizzati sui dati di copertura locale, budget speso e azioni obiettivo ottenute, in particolare click su call to action per telefonare e ottenere le informazioni stradali per raggiungere il ristorante. Una parte del budget è stata focalizzata sulla copertura locale che abbiamo raggiunto con meno della metà della cifra investita in advertising a dimostrazione che la platea potenziale risultava essere abbastanza ridotta.

In un progetto del genere in cui gestione organica e campagne di advertising sono portate avanti da professionisti differenti è molto importante organizzare la comunicazione e coordinare le pubblicazioni. Non sempre è facile ma la comunicazione e il coordinamento tra le diverse parti sono fondamentali per ottenere risultati ottimali.

Date
Category
Advertising, Social Network
Tags
facebook marketing, ristorazione, social media marketing