About This Project

Sant’Elmo Bar & Restaurant è un piccolo angolo di pace fronte mare situato nella marina di Sant’Elmo, a Su Siccu, proprio nel cuore della città di Cagliari. Nasce nel luglio 2018 dal progetto di due giovani ragazzi che decidono di farsi guidare dalla passione per il mare e per la cucina, dando alla luce quella che loro definiscono una vera e propria “trattoria sul mare”. Sant’Elmo è un approdo sicuro, per i turisti che arrivano dal mare e per coloro che giungono dalla città; è un luogo dove condividere i piatti della tradizione gastronomica italiana rivisitati e momenti rilassanti.

Pertanto il target di Sant’Elmo può essere sostanzialmente classificato in due segmenti:

  • Coloro che arrivano dal mare, quindi chi abita in barca durante tutto il corso dell’anno o solo durante i mesi più caldi
  • Coloro che arrivano dalla città, ci riferiamo ai cittadini di Cagliari e dintorni.

Noi siamo entrati in scena nel mese di novembre (2018), quando la bella stagione ha lasciato il posto alle giornate uggiose e la sfida si è fatta più interessante. Il nostro compito era quello di mettere in atto una vincente social media strategy che conseguisse l’obiettivo di aumentare la notorietà del brand tra i cittadini cagliaritani, e allo stesso tempo che veicolasse al meglio la brand identity tra il target complessivo. Abbiamo preso in mano le pagine social (Instagram e Facebook) e abbiamo stilato una programmazione editoriale che mirasse ad esaltare la proposta di valore del ristorante. Le rubriche quotidiane fanno dunque riferimento alle materie prime (si accenta dunque la stagionalità e la freschezza dei prodotti utilizzati), al piatto finito (quando ci avvaliamo di materiale video fotografico che immortala il piatto pronto per essere mangiato), alla preparazione dei piatti, ad aneddoti, tradizioni e ricette tipiche della tradizione gastronomica italiana, ai momenti che possono essere vissuti al Sant’Elmo (aperitivo vista mare, business lunch, colazione della domenica vista delfini), ai momenti vissuti in cucina dietro le quinte e ai clienti che affollano i loro tavoli.

Di vitale importanza è stato il coordinamento delle attività con Riccardo, il proprietario del ristorante. Per comprendere come veicolare i valori di Sant’Elmo attraverso il nostro lavoro, più spesso siamo andati a trovarli: è emerso da subito che si trattasse di un luogo dove le giornate scorrono lente, condite dai profumi e dai sapori autentici che fuoriescono dalla cucina e dalla pace e relax che regnano sovrani.

Una pagina Instagram che fa venire l’acquolina in bocca

Instragram è il canale visivo per eccellenza, pertanto si tratta di un canale social particolarmente efficace per la pubblicazione di contenuti tema food. Nel nostro caso abbiamo strutturato la pagina mettendo in atto la programmazione editoriale studiata a monte. Il materiale video fotografico viene accompagnato da caption in linea con le rubriche e da hashtag e localizzazioni che mirano ad intercettare il target obiettivo del ristorante. L’utilizzo delle Instagram stories è vitale ai fini di rappresentare in maniera istantanea la vita del ristorante e gli UGC (User Generated Content). L’operazione di following non è casuale, ma pensata: abbiamo selezionato manualmente il potenziale pubblico di Sant’Elmo, interagendo con loro attraverso follow, like e commenti. L’obiettivo era quello di creare un feed colorato e appetitoso, dove emergesse la genuinità dei piatti e dei momenti trascorsi. Dopo alcune analisi statistiche abbiamo appurato si trattasse di un pubblico giovane, per lo più tra i 25 e i 35 anni, di conseguenza abbiamo utilizzato un Tone of Voice che fosse in linea con il pubblico.

 

Facebook, un pagina ricca storie appetitose

Anche in questo caso ci siamo avvalsi della programmazione editoriale stabilita a monte, proponendo tuttavia una diversificazione rispetto ai contenuti pubblicati su Instagram. Più spesso al materiale video fotografico abbiamo correlato una caption più discorsiva, ricorrendo alla tecnica di storytelling. Al nostro pubblico abbiamo raccontato storie appetitose, abbiamo descritto ricette millenarie e riportato tradizioni gastronomiche italiane; ci siamo rivolti ad una fascia d’età leggermente più grande rispetto al pubblico di Instagram, utilizzando un TOV (Tone of Voice) più emozionale e conversazionale. I post proposti hanno anche un obiettivo informativo, riferiscono infatti le variazioni di menù, gli orari di lavoro e gli eventi speciali. I contenuti di maggior successo sono stati i video i video superiori ai 15, apprezzati sia dagli utenti che dallo stesso Facebook, ai quali garantisce una notevole copertura.

Il team di Fare Digital Media si è occupato di:

  • creare il piano e il calendario editoriale delle pubblicazioni
  • creare grafiche personalizzate (come il menù business settimanale)
  • creare materiale video-fotografico
  • monitorare l’hashtag #santelmocagliari e la localizzazione “Sant’Elmo Bar e Restaurant”
  • gestire quotidianamente la pagina Facebook e Instagram
  • rispondere ai messaggi istantanei su direct e messanger
  • analisi e reportistica trimestrale

Date
Category
Social Network
Tags
facebook marketing, instagram marketing, social media marketing